Malagò: "Qualora si ripartisse obbligatorio periodo di riatletizzazione"

06.04.2020 19:40 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Malagò: "Qualora si ripartisse obbligatorio periodo di riatletizzazione"

Il presidente del CONI Giovanni Malagò ha parlato ai microfoni di Centro Suono Sport: "Non abbiamo ancora contezza precisa di quando finirà questa emergenza. In questo momento ci sono due scuole di pensiero: la prima che vuole assolutamente giocare, la seconda che non si torni sui campi. A mio giudizio la soluzione migliore in questa fase è uno stop allo sport considerata la situazione critica nel nostro paese e non solo".

Sulla regolarità con diversi giocatori contagiati: "Non penso che oggi si possano valutare eventualmente irregolari i campionati, considerate le molte settimane passate dalla contrazione del virus. Qualora si riparta, ci sarà un periodo di riatletizzazione obbligatorio che farà da cuscinetto. È stato stipulato un protocollo sanitario molto rigido qualora ci fossero delle ricadute. Si potrà ricominciare a giocare solo se viene preservata in maniera assoluta la salute di atleti e tecnici".