Malagò: "Fossi in Tavecchio mi dimetterei, se ci fosse stata attenzione..."

 di Rosa Doro Twitter:   articolo letto 7940 volte

"Siamo tutti quanti molto delusi e amareggiati. Negli anni delle vacche grasse, dove sono arrivati anche risultati importanti, se ci fosse stata attenzione, lungimiranza e logica probabilmente le società avrebbero quasi tutte uno stadio di proprietà" ha detto il presidente del Coni Malagò alla conferenza stampa di presentazione dell'accordo di finanziamento tra l'Atalanta e il Credito Sportivo per l'ammodernamento dello stadio Atleti Azzurri d'Italia. E Malagò sulla posizione di Tavecchio ha aggiunto: "Ho sentito Tavecchio, gli ho chiesto che intenzioni avesse, e mi ha detto che domani ci sarà questa riunione in Figc. Come sapete è padrone di assumersi le responsabilità, ma se fossi in lui mi dimetterei".