Longhi: "Premio Bernardeschi. Tonali? Né Pirlo, né Gattuso, somiglia a..."

15.11.2019 23:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Longhi: "Premio Bernardeschi. Tonali? Né Pirlo, né Gattuso, somiglia a..."

Il giornalista Bruno Longhi è intervenuto a Sportiva per analizzare il successo della Nazionale azzurra in casa della Bosnia:

SULLA VITTORIA DEGLI AZZURRI: "Dopo il 3-0 la partita è diventata semplice per l'Italia. La Bosnia è scoraggiata e non c'è aggressione quando gli azzurri hanno il possesso palla. Complimenti a tutti, il risultato di oggi è clamoroso. Non mi aspettavo una passeggiata così".

SULLA BOSNIA: "Ha mostrato dei limiti, gli stessi che le hanno impedito di qualificarsi agli Europei attraverso il girone di qualificazione. Sapevo che c'erano dei problemi in seno alla formazione balcanica. Prosinečki era in odore di esonero già un mese fa, ma la federazione bosniaca non ha trovato il sostituto".

SU TONALI: "Nè Gattuso né Pirlo. Nel modo di giocare e nella postura è la fotocopia di Albertini".

SUL DEBUTTO DI CASTROVILLI: "Per quanto ha fatto vedere fino ad ora in questa stagione, è un ragazzo che sicuramente merita questo debutto in azzurro".

SUL MIGLIORE IN CAMPO: "Tra i migliori giocatori dell'Italia premio Bernardeschi, è sempre riuscito ad eludere l'avversario nell'uno contro uno".