live

TJ - Golden Boy - Vince Bellingham. GATTI: “Scirea per sempre nella storia della Juve”

04.12.2023 20:03 di Camillo Demichelis Twitter:    vedi letture
Fonte: Inviato alle OGR
LIVE TJ - Golden Boy - Vince Bellingham. GATTI: “Scirea per sempre nella storia della Juve”
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom

20:00 - Federico Gatti è salito sul palco del Golden Boy. Ecco le sue parole riprese da TuttoJuve.com: 

"È stata un’emozione immensa fare gol all’ultimo minuto, ma la cosa più bella è che abbiamo vinto, averla condivisa con tifosi, compagni e staff è la cosa più bella"

Premio molto importante? Hai giocato con Riccardo Scirea? 
"Sì a 17 anni facevamo i tornei estivi insieme. Ci conosciamo da parecchio tempo e ci siamo ritrovati alla Juve. Non immagino il dolore che hanno provato per la loro perdita”.


Hai sentito parlare di Gaetano Scirea, che emozioni tu provoca?
"Vivendo la Juve ogni giorno è una cosa che senti. Gaetano ha vinto tutto quello che si poteva vincere ed è stata una bandiera. Rimarrà nella storia per sempre”.


Ci parli della tua storia? Senti la fortuna che avete voi calciatori?
“Si un paio di settimane fa ho letto un’intervista di Ed Sheeran che dice: "dal successo non si impara nulla, ma si impara tutto dal fallimento". Questo si è un po’ perso”.

19:20 - Cristiano Giuntoli è salito sul palco per ricevere il premio Greatest challenge of the year.

19:09 - È presente anche l'ex dirigente della Juventus Fabio Paratici. 

19:08 - Federico Gatti ha parlato in mixed zone prima dell'inizio della cerimonia per la consegna del Golden Boy. Ecco le sue parole riportate da TuttoJuve.com: 

Domanda TJ - Parlaci della gioia del gol di venerdì e del bacio allo stemma

"Si è starà un'emozione enorme, la cosa più importante è che ha portato i tre punti, siamo li attaccati. L'Inter continua a non mollare, è un campionato durissimo. Sono una squadra molto forte ma non ci sono solo loro. Ci sono anche altre squadre che sono molto attrezzate. Il bacio allo stemma perché la Juve mi ha dato tanto, da quando mi ha stravolto la vita. Sarò sempre grato a questa società". 
 

Non molla l'Inter ma non mollate nemmeno voi, si arriverà così fino alla fine? 
"È presto, sono passate solo 14 partite. Però l'importante è essere li. Ci sono tante squadre forti come Milan, Inter,  Napoli e ci siamo anche noi. Sarà un campionato lungo ma molto avvincente". 
 

Da parte vostra sembra esserci maggiore consapevolezza 

"C'è sempre stata. È chiaro che i risultati ti aiutano a lavorare meglio e predneee maggiore consapevolezza. Dobbiamo stare con i piedi per terra perché il campionato è lunghissimo e dobbiamo stare li attaccati". 
 

Aggiungi sempre un pezzetto al tuo percorso. 
"C'è ancora tanto. Ho tanti obiettivi da raggiungere con la Juve". 
 

Presto marcherai Bellingham?

"Vedremo".

Allegri dice che ti manca ancora esperienza

"È vero. Al mister devo tanto perché mi da molta fiducia ed è la cosa più importante per un giocatore. Se pensi che forse ho solo 40 partite tra campionato, Europa League e Champions con la Juve. Quindi c'è ancora tanta esperienza da mettere". 
 

Con il Napoli che succede? Siete favoriti? 
"No. Loro sono molto molto forti. Sono i campioni in carica. È una partita alla pari. Fanno paura? Osimhen è fortissimo come lo è Kvaratskhelia. Hanno giocatori molto forti. Sarà una partita bella ma durissima".

18:34 - Si attende l'arrivo di Bellingham. 

18:05 - A breve ci sarà la premiazione del Golden Boy che verrà assegnato a Jude Bellingham. All'evento, in rappresentanza della Juventus, ci saranno Federico Gatti e Cristiano Giuntoli.