Licari (Gazzetta): "Non è Coppa per outsider: ai quarti c'è il top della Serie A. Dybala..."

17.01.2020 15:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Licari (Gazzetta): "Non è Coppa per outsider: ai quarti c'è il top della Serie A. Dybala..."

Nel suo editoriale per La Gazzetta dello Sport, Fabio Licari ha affrontato il tema della Coppa Italia che offrirà sfide molto interessati già dai quarti di finale: "“Dentro o fuori” è bellissimo. E lo sarà sempre più entrando nei quarti: si parte con Napoli-Lazio e Juve-Roma, fuori anche il Parma, alla fine sono passate tutte le grandi tranne l’Atalanta. Quasi una “final eight”. Dovrebbe rifletterci chi progetta di diluire le coppe europee in mega-gironi all’italiana. Sarebbero serviti però più coraggio dalle piccole e meno calcoli con vista sul campionato: la Juve può permettersi tutti i turnover, l’Udinese cambia categoria senza De Paul e Mandragora. Viene prima la salvezza, ma insomma.Non è un caso che Juve, Inter e Lazio siano in fuga in classifica e, tabellone alla mano, le più accreditate candidate alle semifinali dovendo sfidare Napoli, Fiorentina e Roma, in teoria inferiori. C’è da aspettarsi equilibrio in Milan-Torino, ma tanto dipenderà da Ibra sì-Ibra no. Juve, Inter e Lazio dicevamo. E Dybala, Lukaku e Immobile. Le facce da coppa sono le stesse del campionato. L’argentino è tornato quello delle prime stagioni di Allegri, trequartista e non mezzala: con in più quella maturità tattica che ne sta facendo un regista-leader. Stesso discorso per Lorenzo Pellegrini che, con tutti i distinguo del caso, è un po’ il Dybala della nuova Roma per ruolo, autorevolezza e, ieri, gol, mentre Fonseca ne approfitta per sperimentare la difesa a tre, nuova legittimazione da un tecnico “giochista” per un sistema tattico poco trendy".