Lazio, Inzaghi: "Vinto partita difficilissima. Luis Alberto sa di aver sbagliato, non deve sprecare il suo talento con delle stupidaggini"

21.11.2020 18:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Inzaghi: "Vinto partita difficilissima. Luis Alberto sa di aver sbagliato, non deve sprecare il suo talento con delle stupidaggini"

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi analizza il successo sul Crotone ai microfoni di Sky: “Ciro è stato bravissimo. E’ un leader, ha fatto un gol importantissimo e abbiamo vinto una partita difficilissima contro un’ottima squadra che sta giocando bene”.

Acerbi non viene mai lasciato fuori, a differenza di altri elementi importanti della squadra.
“Da tre anni Acerbi sta avendo un rendimento eccezionale. E’ titolare nella Nazionale, si cura nei minimi particolari e si sta meritando gli elogi ricevuti tra Lazio e Nazionale per la dedizione che mette nella sua professione”.

Le ultime prestazioni dimostrano che avete alternative di qualità.
“Abbiamo avuto problemi con Covid e infortuni, anche se piano piano sta rientrando qualche giocatore. Akpa Akpro e Marusic sono entrati molto bene. Oggi avevamo giocatori importanti fuori come Milinkovic-Savic e Reina, ma chi li ha sostituiti lo ha fatto al meglio”.

Possiamo mettere Immobile sullo stesso piano di Beppe Signori?
“Ciro sta avendo grandissimi numeri e oggi ha fatto molto bene in coppia con Correa. Sono contento per lui, perché aveva fatto gol in Champions e oggi in campionato. Non dimentichiamo che Correa è arrivato venerdì dopo due giorni di viaggio. Gli ho chiesto un sacrificio e ha fatto una grandissima partita, impreziosita dal gol del 2-0 che è stato importantissimo. Per Caicedo parlando i numeri, mentre Muriqi si sta inserendo molto bene”.

Rinnova con la Lazio?
“Se ne sono dette tante. Sono 21 anni che sono qua, ho un rapporto bellissimo con il presidente e con la società, per andare in un’unica direzione. E’ normale che ci saranno della trattative, ma tutti sanno cosa rappresenta per me la Lazio”.

Ha parlato con Luis Alberto?
“Io ho parlato con lui: sa di avere sbagliato, si è scusato pubblicamente e la società lo multerà. Avevo il dovere di metterlo in campo e non deve sprecare il suo talento con delle stupidaggini”.