La Brexit inguaia la Juve? CR7 rischia di non poter giocare in Inghilterra

13.12.2019 16:20 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
La Brexit inguaia la Juve? CR7 rischia di non poter giocare in Inghilterra

La Brexit, sempre più sicura dopo la vittoria alle elezioni di Boris Johnson, potrebbe creare dei seri danni anche alla Juventus. Stando a quanto afferma Sportmediaset, infatti, Crstiano Ronaldo potrebbe non essere a disposizione della Juventus qualora i bianconeri dovessero pescare una formazione inglese. Il lusitano al pari di Messi in casa Barcellona. Il motivo? L'uscita del Regno Unito dalla UE - oltre a cambiare la posizione dei calciatori stranieri in Premier - complicherebbe l'ingresso nello Stato ai calciatori che hanno una sentenza penale sul groppone. Sia Messi che Ronaldo, infatti, sono stati condannati per evasione fiscale (condanna diventata multa) ed hanno liberamente viaggiato nei confini del Regno Unito perché comunitari (l'argentino ha anche passaporto spagnolo), situazione che cadrebbe dopo la Brexit. I due, senza le agevolazioni comunitarie, potrebbero diventare persone non "gradite" e, quindi, non poter entrare nel paese. Un bel problema per la Juve se dovesse pescare un club inglese negli ottavi di Champions League oppure più avanti nella competizione. "Questo può creare problemi alle squadre che giocano le coppe e anche in caso dovesse giocarsi qualche finale in Inghilterra. I club devono muoversi per tempo”, le parole di Andrwe Osbourne, avvocato esperto in immigrazione, di qualche mese fa al "The Atlantic" riportate da Sportmediaset.