Juventus in crisi di risultati, ma non è la peggior partenza di sempre per Allegri

19.09.2022 19:40 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Juventus in crisi di risultati, ma non è la peggior partenza di sempre per Allegri
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus non riesce ad ingranare. Né in Champions League, né soprattutto in campionato dove dopo 7 partite ha già accumulato un ritardo di 7 punti dalla vetta. Con 2 vittorie, 4 pareggi e una sconfitta che hanno portato in dote 10 punti la partenza degli uomini di Allegri non è però la peggiore delle 7 stagioni col livornese in panchina.

Nel 2014/2015, l'anno del dopo Conte ed il primo con Allegri in panchina, la Juventus vinse 6 delle prime 7 partite, con un pareggio. Per un totale di 19 punti.
Nel 2015/2016, i tifosi lo ricorderanno, la partenza fu decisamente ad handicap: nelle prime 7 partite arrivarono 8 punti, con 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. In seguito altre 3 partite fra alti e bassi, poi dall'undicesima giornata la svolta con la serie di 15 vittorie consecutive.
I successivi tre campionati raccontarono di avvii decisamente positivi: 6 vittorie e un ko nel '16-'17, 6 vittorie e un pareggio nel '17-'18, 7 vittorie nel '18-'19.
Lo scorso anno non andò benissimo, ma comunque meglio della Juventus attuale: in 7 gare arrivarono 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, per 11 punti totali.