Iuliano a RBN: "Non si è ancora visto il calcio totale di Sarri. Per la Juve allenerei anche i Pulcini"

19.11.2019 19:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Iuliano a RBN: "Non si è ancora visto il calcio totale di Sarri. Per la Juve allenerei anche i Pulcini"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Avanti Madama’, è intervenuto l’ex bianconero Mark Iuliano: “L’Italia? Sono molto contento come tutti gli italiani che la Nazionale abbia finalmente una squadra giovane, che propone calcio, con un allenatore bravo e intelligente, oltre che coraggioso. Ha avuto ragione ha convocare così tanti giovani, è un piacere veder giocare questa Nazionale. Gli Europei e i Mondiali poi ti mettono sempre di fronte ai più bravi, ma c’è ancora tempo per vedere cosa succederà, se ci sarà qualche infortunio, ma penso che possa arrivare bene a Euro 2020. Adesso è primario veder giocare bene la squadra e vincere le partite”.

Bravo Mancini o scarso Ventura? “Non sarebbe bello mettere a paragone due allenatori, magari Ventura non aveva l’esperienza internazionale per allenare una grande squadra. Bisogna essere bravi, intelligenti, furbi e soprattutto fortunati. A volte anche gli infortuni possono compromettere il tuo lavoro”.

Sulla Juventus: “Stiamo ancora aspettando di capire dove possiamo arrivare. Non abbiamo ancora visto il calcio totale di Sarri, siamo tutti curiosi. Sappiamo di avere una squadra fortissima con una panchina lunga, quello che tutti vogliamo è arrivare fino alla fine in Europa. Abbiamo avuto l’infortunio di Chiellini e abbiamo dovuto accelerare il cammino di De Ligt, per cui alcune critiche mi sembrano ingiuste e frettolose. I tifosi devono stare sempre accanto alla società”.

Sull’addio di Emre Can e il possibile arrivo di Rakitic: “Stiamo parlando di grandi giocatori, del tipo di giocatori di cui la Juve ha bisogno. Ramsey è un grande giocatore, se gli infortuni gli daranno tregua spaccherà le partite. Il dubbio è sul resto del centrocampo che è un po’ compassato, manca forse il cambio di passo. Rakitic mi sembra un po’ simile agli altri che ci sono, anche se è un grandissimo calciatore. Bisogna vedere quali caratteristiche mancano alla Juve per completare questo centrocampo”.

Sulla panchina: "E’ ora di ricominciare. Sono fermo da un anno, è arrivata qualche chiamata ma preferisco rafforzarmi. Under23? Io per la Juve accetto anche i Giovanissimi, anche i Pulcini. Non sono mai riuscito a dire di no alla Juve e mai lo dirò".

Su Montero: "Allenatore fantastico, lo seguo da tempo. Come persona è indiscutibile, faccio il tifo per lui, spero si riprenda in classifica ma gioca davvero bene. Si merita grandi palcoscenici. Magari alla Juve".