Guardiola: "Dispiace non ci siano i tifosi, ma la salute viene prima"

06.08.2020 19:30 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Guardiola: "Dispiace non ci siano i tifosi, ma la salute viene prima"

Oltre a Juventus-Lione, domani scenderanno in campo anche Manchester City e Real Madrid, match da cui uscirà l'eventuale rivale dei bianconeri. Il tecnico dei Citizens Pep Guardiola non si fida degli spagnoli, nonostante la vittoria per 2-1 conquistata nella sfida d'andata: "L'andata si è giocata tanto tempo fa, troppo. Sono partite diverse. Giochiamo in casa, ma senza la nostra gente. Questo sport è per le persone. I giocatori vogliono giocare con i tifosi sugli spalti e per loro, ma ora non è possibile. Questa è la realtà. La salute viene prima di tutto. Vedremo quando si potrà tornare alla normalità. Conta di più che i bambini tornino a scuola rispetto a tutto il resto, compreso i tifosi allo stadio".

Che partita sarà: "Ogni situazione è diversa. In questa competizione si paga caro ogni errore, anche se a volte devi solo applaudire il tuo avversario. Siamo consapevoli che dobbiamo fare un ulteriore passo".

Zidane e il suo Real Madrid : "Siamo concentrati di più su noi stessi, su ciò che dobbiamo fare per batterli".