Giggs: "Ronaldo? Non avrei mai pensato che potesse diventare una leggenda del calcio"

23.10.2019 12:20 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
© foto di Balti Touati/PhotoViews
Giggs: "Ronaldo? Non avrei mai pensato che potesse diventare una leggenda del calcio"

Ryan Giggs, leggenda del Manchester United, ed ex compagno di squadra di Cristiano Ronaldo ai "Red Devils", parla, intervistato da "BeIn Sports", dei momenti di difficoltà del fuoriclasse portoghese in Inghilterra: "Ronaldo? Non avresti mai potuto immaginare che sarebbe diventato uno dei migliori marcatori della storia del calcio. Nella sua prima gara contro il Bolton aveva esagerato. Non passava la palla, troppi dribbling, molte simulazioni. Era frustrato. Per lui è stato un inizio difficile al Manchester United. Ma all’improvviso è cambiato tutto. Tutti noi sapevamo che dovevamo passare la palla a Cristiano. In una squadra con gente come Rooney, Scholes e Tevez noi sapevamo che dovevamo passarla a CR7. Solo lui poteva fare la differenza. Lui riusciva a farti uscire da situazioni difficili e decidere la partita. Alcuni diventano grandi in un particolare momento della carriera ma lui ha ripetuto grandi prestazioni, uniche, in tanti club. Dal Manchester United al Real Madrid e ora alla Juventus. Ha adattato negli anni il suo stile di gioco. In area è letale. Ti mangia vivo. Dribbla, passa la palla, usa il destro e il sinistro. Non c’è alcun dubbio che debba essere considerato tra i migliori di sempre".