Gazzetta - La rivoluzione del Maestro e la sua Juve destrutturata

27.10.2020 08:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Gazzetta - La rivoluzione del Maestro e la sua Juve destrutturata

Su Gazzetta: "La rivoluzione del Maestro e la sua Juve destrutturata". Il Maestro sta destrutturando la Juve togliendo molti giocatori dalla comfort-zone e costringendoli a fare uno sforzo mentale prima che fisico per adeguarsi alle sue idee, sembra che stia proponendo una versione estrema di gioco posizionale, come dimostrano soprattutto i movimenti di Danilo, degli esterni e del trequartista. Perfino Bonucci contro il Verona si è trovato a giocare a centrocampo, ma quella era soprattutto la conseguenza della tattica uomo contro uomo del Verona. Quando i bianconeri perdono palla, solo raramente ritrovano in fretta un assetto equilibrato che faciliti la fase difensiva e la riconquista del pallone. E lasciano molto campo tra le linee o alle spalle, diventando vulnerabili. A Pirlo tutto questo non sfugge, ma la sua insistenza dimostra la volontà di perseguire una rivoluzione tattica perfino più profonda di quella ideata da Sarri. Che rispetto a lui non aveva l’ambiente a favore ed è stato quasi sopportato fino all’esonero.