Duran (AS) a RBN: "A Madrid vogliono una rivincita dopo l'anno scorso"

18.09.2019 10:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Duran (AS) a RBN: "A Madrid vogliono una rivincita dopo l'anno scorso"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo’, è intervenuto il giornalista di Diario AS Marcos Duran in vista di Atletico Madrid-Juventus: “Morata non ha recuperato, quindi sarà un problema in meno per la Juventus. Io penso che Simeone non abbia paura di niente e nessuno, lui è molto sicuro di quello che fa. Anche se l’Atletico Madrid ha perso contro la Real Sociedad, io penso che al Wanda Metropolitano loro sappiano di essere forti e abbiano fiducia. La sfida dell’anno scorso? Io penso che a Madrid vogliano una rivincita per quanto successo l’anno scorso, c’è un’aria nuova con Joao Felix che può essere importante per l’Atletico Madrid è anche Simeone vuole una rivincita, il confronto con la Juventus per lui è speciale. Simeone si è reso conto che per vincere in Europa deve cambiare un po’ il modo di giocare”.

Sul Cholismo: “Significa grinta, non lasciare mai una palla persa, giocare ogni partita come se fosse l’ultima. È una cosa che all’Atletico si è sempre vista da quando è arrivato Simeone. La tifoseria dell’Atletico Madrid è molto orgogliosa di questo. Simeone è questo, ma è anche uno stratega, che sa giocare le sue carte”.

Sui gol subiti: “Simeone comincia sempre le stagioni con una difesa un po’ traballante, quest’anno poi è speciale perché è andato via Godin che era il capitano, forse anche il giocatore più forte dell’Atletico Madrid. Rialzarsi dopo questo addio non è facile”.


“Terzo tempo” con Marco Spadavecchia e Giulia Borletto. Ospiti: Edoardo Siddi (RBN), Ivan Cardia (TuttoMercatoWeb), Marcos Duran (Audio AS) Domenico Marocchino, Michele Serena (intervista di Mirko Di Natale), Massimo Durante (avvocato).