Diawara a Mediaset: "Fa piacere essere in testa ma dobbiamo mantenere questo livello per rimanerci"

 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 2786 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Diawara a Mediaset: "Fa piacere essere in testa ma dobbiamo mantenere questo livello per rimanerci"

Diawara dichiara a Mediaset: “La sconfitta contro il Manchester City? Sapevamo che sarebbe stata molto difficile. Loro lottano per vincere la Champions e sono i favoriti per la vittoria finale. Siamo sati in difficoltà per 30 minuti poi però abbiamo preso in mano la partita con carattere. Il City è fortissimo e non è facile andare là a imporre il proprio gioco da subito. Potevamo fare meglio ma dopo il 2-0 abbiamo fatto bene. Il mio gol su rigore? Mi sentivo sicuro di batterlo, ho chiesto a Mertens e lui mi ha lasciato il pallone. Sono andato sul dischetto molto tranquillo. Segnare il primo gol in Champions è un'emozione inspiegabile, sono rimasto a bocca aperta anche se mi dispiaceva per la sconfitta. Come si sta in vetta alla classifica? Fa piacere essere in testa ma dobbiamo mantenere questo livello per rimanerci. Dopo questa partita in Champions abbiamo subito messa la testa sul prossimo match contro l’Inter. Abbiamo sempre bisogno dei tifosi, ci sono sempre vicini ma vorrei che tornassero ancora più numerosi ad aiutarci: sono gli uomini in più di questa squadra. Icardi pericolo numero uno? Hanno undici grandi giocatori, non ci concentriamo su un singolo elemento: è una gara importante che dobbiamo vincere. L’infortunio di Insigne? Mi hanno detto che è solo un affaticamento muscolare, speriamo che torni presto perché è molto importante per la nostra squadra.