Cutrone: "Io e Kean in Inghilterra? La Serie A preferisce gli stranieri. Sulla Juventus..."

21.08.2019 16:10 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Cutrone: "Io e Kean in Inghilterra? La Serie A preferisce gli stranieri. Sulla Juventus..."

In un'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, l'ex giocatore del Milan ora al Wolverhampton Cutrone ha parlato di vari temi: 

Cutrone a Wolverhampton, Kean all’Everton: giovani italiani del calcio costretti ad emigrare per trovare spazio.
"E’ sempre la solita storia: da noi vengono preferiti gli stranieri. Per i ventenni è dura, ma in ogni caso ci tengo a sottolineare una cosa: sarò sempre grato al Milan per quello che mi ha dato".

Roberto Mancini ha detto che è un peccato che i talenti italiani siano costretti a trasferirsi all’estero.
"Ha ragione, ma per quanto mi riguarda, cercherò di non farmi dimenticare e di non sparire dal suo radar».

In Italia la Juventus è ancora sopra le altre?
"La Juve viene da otto scudetti di fila e ogni anno si muove sul mercato per diventare ancora più forte. Per le avversarie è sempre dura". 

La prima differenza sostanziale che ha notato nel calcio inglese?
"Quassù c’è un’etica del lavoro incredibile. L’impegno riguarda tutti e a tutti i livelli. La professionalità è fuori discussione, poi c’è il resto: la bellezza degli stadi, l’entusiasmo dei tifosi, la storia, il ritmo serrato delle partite, avversari di livello mondiale".