Condò: "Tra l'allievo e il maestro non c'è stata gara, Conte ha stravinto contro Pirlo"

18.01.2021 18:10 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Condò: "Tra l'allievo e il maestro non c'è stata gara, Conte ha stravinto contro Pirlo"
TuttoJuve.com

“Fra l’allievo e il maestro non c’è stata gara”. Così il giornalista Paolo Condò, sulle pagine de la Repubblica, analizza il pesante 2-0 incassato dalla Juventus di Pirlo contro l’Inter di Conte. “Esauriti i giorni delle dichiarazioni al miele sul felice tratto di strada condiviso alla Juve - si legge sul quotidiano - il maestro Antonio Conte e l’allievo Andrea Pirlo si sono affrontati in panchina per la prima volta, e non c’è stato match. Conte ha stravinto su entrambi i versanti che misurano la qualità di un allenatore: quello tattico, nel quale ha giocato senza pietà sull’evidente debolezza della Juve in mezzo al campo, e quello emotivo, mandando in campo un’Inter in missione. […] Il peso esatto del risultato di San Siro sarà misurato stasera dal Milan a Cagliari. L’ingaggio di Mario Mandzukic ha tolto l’ultimo velo alle (legittime) ambizioni rossonere: quando si è in ballo tanto vale ballare, il croato è un rinforzo valido per l’immediato, una botta di energia che va subito in circolo”.