Ceccarini: "L'Inter si avvicina a Eriksen e tratta Moses"

18.01.2020 06:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Ceccarini: "L'Inter si avvicina a Eriksen e tratta Moses"

Il direttore di TMW Radio Niccolò Ceccarini ha dato gli ultimi aggiornamenti di calciomercato nel suo editoriale su Tuttomercatoweb. Le sue parole: "L’Inter è sempre più vicina ad Eriksen. Il giocatore ha già comunicato al Tottenham di volere andare via a gennaio e ha scelto il club nerazzurro. La cena di mercoledì sera tra Marotta e il suo agente ha suggellato definitivamente l’operazione. Ora serve solo limare un po’ la distanza con il club inglese, ma alla fine si chiuderà intorno ai 16 milioni bonus compresi. Eriksen firmerà con l’Inter fino al 2025. Quattro anni e mezzo di contratto ad una cifra complessiva di 10 milioni a stagione. Un grandissimo colpo di mercato che permetterà ad Antonio Conte di avere un’arma in più per provare a vincere lo scudetto. Il lavoro di Marotta e Ausilio non si ferma qui. Sistemato il centrocampo (dove Vidal resta sempre un’opzione per giugno), ora tutti gli sforzi sono concentrati sugli altri settori. Con Young l’Inter si è cautelata a sinistra, nel frattempo è partita la trattativa per Moses, che Conte ha già avuto proprio al Chelsea. In tutto questo poi c’e anche l’attacco dove Giroud è già stato bloccato. Ora Marotta e Ausilio valuteranno la situazione di Politano, che resta in uscita. Poi comincerà anche la fase due, che è quella delle cessioni. L’Inter sta pensando al futuro di Esposito che con l’acquisto di Giroud avrà ancora meno spazio. La Spal potrebbe essere una soluzione. In prestito partirà anche Lazaro, da capire bene quello che potrà accadere con Vecino, che ha richieste soprattutto in Premier League. Il Milan sta impostando alcune operazioni in chiave presente e futura. Piace molto Olmo della Dinamo Zagabria, nel frattempo Boban e Maldini devono sciogliere 3 nodi relativi al futuro di Piatek, Kessié e Suso. Per lo spagnolo c’era l’ipotesi Roma, i giallorossi però ora stanno pensando a Shaqiri. Il Napoli con Demme e Lobotka ha in pratica sistemato il centrocampo. Per l’estate Giuntoli ha chiuso con il Verona l’affare Rrahmani e ha già un accordo con il club gialloblù per Amrabat. Non c’e ancora intesa con il giocatore ed è per questo che su di lui si sono inserite Inter e Fiorentina. I viola tra l’atro sono molto interessati anche a Kumbulla, che però ha una valutazione superiore ai 20 milioni di euro. Tornando al Napoli, dopo Gaetano alla Cremonese, arriverà anche la cessione di Tonelli per il quale la Sampdoria è in pole position. Salvo clamorosi colpi di scena non dovrebbe uscire Ghoulam, che quindi resterà fino a giugno cosi come Llorente".