Calamai: "Alla Juve si naviga a vista, sono spariti i giocatori più importanti"

02.04.2024 22:00 di Marco Spadavecchia   vedi letture
Calamai: "Alla Juve si naviga a vista, sono spariti i giocatori più importanti"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, ha parlato nel suo consueto editoriale Luca Calamai: "L'Atalanta ormai ha acquisito un ruolo in questo calcio. Con le eventuali cinque squadre in Champions, credo che l'Atalanta abbia tutte le carte in regola per dare assalto a questa classifica. La Dea ha un allenatore che è un manager all'inglese. Si tratta di un tecnico che fa crescere i propri talenti. Do otto al gol di Leao. Mi ha riportato a una dimensione che non è più italiana. È un top e ha un talento impressionante. Ora mi aspetto il salto di qualità definitivo.

Deve alzare il tempo in cui incide in una partita. E questo Leao arriva nel momento giusto, non solo per consolidare il secondo posto ma anche per vincere l'Europa League, il grande obiettivo di Pioli. Il Milan sta bene ed è in fiducia, non so se è partito tardi o è arrivato nel momento giusto, ma oggi sicuramente il Milan è certamente più in fiducia rispetto alle altre che sono dietro all'Inter. Chi è in difficoltà è la Juventus. Non mi torna quello che sta succedendo. Non c'è il lavoro di Allegri, sono spariti i giocatori più importanti, non c'è la sensazione di un progetto o percorso, si naviga a vista. Credo che si debba liberare la Juventus da Allegri per dare vita a un nuovo progetto, ma non si spiega dove sia sparita la squadra in questo momento. Che hanno fatto? Non c'è più la Juve".