Bruni a RBN: "Vinsi il Viareggio grazie ad Immobile. Nessuno come lui"

02.12.2021 12:10 di Giulia Borletto   vedi letture
Bruni a RBN: "Vinsi il Viareggio grazie ad Immobile. Nessuno come lui"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Ieri sera durante la trasmissione Terzo Tempo è intervenuto Luciano Bruni, ex allenatore della Primavera della Juventus. "I risultati seppur fatti con squadre di fascia minore fanno morale, ben vengano. La squadra è in crescita, la rincorsa è dura ma la Juventus anche in altri anni ci ha fatto vedere delle rimonte incredibili. Diamo tempo al tempo. Lo scudetto è difficile perchè ci sono squadre in testa che non mollano e perdono pochissimi colpi. Kean? La maglia della Juve pesa soprattutto in questo momento, non è la maglia di una qualsiasi altra squadra. Lui è giovane e non ha avuto continuità, non è stato sempre utilizzato. Per gli attaccanti è un problema non trovare continuità. La mia Primavera? Gli allenatori sono bravissimi quando hanno dei grandi giocatori. Io avevo Immobile che solo al Viareggio mi ha fatto 10 gol e poi lo abbiamo anche vinto. C'è una ricetta per i giovani? Oggi il compito dell'allenatore è difficile, non c'è solo l'aspetto tattico e fisico c'è anche quello mentale. Ora hanno tutto quando sono in Primavera hanno contratti che non avevo manco io negli anni 90 in Serie A. Immobile? Quando lo hanno ceduto al Genoa mi stupii, era un ragazzo da far crescere nella società che lo aveva lanciato nelle giovanili. Non credo serbi rancore alla Juve, ora ha la maglia della Lazio cucita sulla pelle".