Brambati a TMW Radio: "Locatelli sta crescendo ma ci andrei cauto"

17.06.2021 16:50 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Brambati a TMW Radio: "Locatelli sta crescendo ma ci andrei cauto"
TuttoJuve.com
© foto di Lorenzo Marucci

A  parlare di mercato (e non solo) a 'Maracanà', nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e procuratore sportivo Massimo Brambati.

Che cosa è successo secondo lei tra Fiorentina e Gattuso?
"Credo che la rottura sia dovuta a strategia di mercato non condivise o non confermate dalla società. Fare una retromarcia così credo che faccia capire che sia cambiato qualcosa nelle promesse fatte all'allenatore. Gattuso poi è un tecnico per cui la parola vale più di una firma".

Italia avanti con una grande Locatelli:
"Ho sempre detto che secondo me erano più pronti Zaniolo e Chiesa. Locatelli sta crescendo tantissimo ma ha giocato al Sassuolo comunque, che non ha le pressioni di una big. E neanche questa Italia ha le pressioni che possono avere Inter e Juve. Ha fatto due buone gare contro Turchia e Svizzera, ha grandi capacità ma ci andrei ancora con i piedi di piombo".

Tra Locatelli e Pjanic chi prenderebbe?
"Logico, in prospettiva Locatelli. Ai tempi mi dissero che Gattuso al Milan era stizzito di come si comportava negli allenamenti. De Zerbi però ti insegna a giocare e lo ha fatto con Locatelli".