Braida: "Giocatori difficili da vendere perché guadagnano tanto e hanno troppo potere"

20.08.2019 14:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Braida: "Giocatori difficili da vendere perché guadagnano tanto e hanno troppo potere"

Intervenuto ai microfoni del Corriere della Sera, Ariedo Braida ha parlato delle difficoltà delle big di cedere gli esuberi: "ll guaio è che i calciatori e i loro agenti adesso hanno troppo potere e fanno ciò che vogliono. Guadagnano tanti soldi, un’enormità, e non si rendono conto dei danni che fanno alle società e, di conseguenza, al calcio. Un tempo non era così, nel nostro mondo c’era più sentimento. Panchina o tribuna? A loro non interessa, basta che incassino".