Bortolotti: "L'Atalanta ha dato una lezione di calcio alla Juve"

12.07.2020 18:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Bortolotti: "L'Atalanta ha dato una lezione di calcio alla Juve"

L'ex proprietario dell'Atalanta Umberto Bortolotti ha espresso ai nostri microfoni le sue idee sul magic moment della Dea:

Sulla partita: “Abbiamo mancato la vittoria per un niente, ci siamo andati molto vicini e avremmo meritato qualcosa in più. La Juve è sempre la squadra da battere e alla fine è riuscita a raddrizzarla. Ma l’Atalanta ha dato una lezione di calcio. Rigori? Condivido i pensieri di Gasperini, un regolamento del genere è forse eccessivo e si presta a situazioni in cui gli attaccanti approfittino della situazione. È difficile far sparire braccia e mani per i difensori, altrimenti si faccia il tiro al piccione”.

Sugli obiettivi: “Penso che la proprietà voglia puntare molto su questa rosa. Andare avanti in Champions darebbe una garanzia importante dal punto di vista economico verso la prossima stagione. Storicamente la Dea deve fare plus valenze per chiudere il bilancio in attivo e penso che tutto dipenda da questo. Migliorare questa squadra è una sfida molto difficile”.

Sulla Champions: “Ho sempre avuto la speranza di vedere un giorno l’Atalanta lottare per qualcosa di importante, ma la voglia di programmare e fare una scelta importante è stata chiara. Il salto di qualità è sotto gli occhi di tutti, grazie alla mentalità di Gasperini e ai giocatori i risultati sono evidenti”.

Sui giocatori: “Il Papu Gomez è un elemento irrinunciabile, un leader. In ogni momento sa svoltare la partita e trovare soluzioni per risolverla. Ma è difficile rinunciare agli altri: Ilicic, Zapata, Muriel. Penso che l’anno prossimo l’Atalanta vorrà sicuramente provare a fare meglio”.