Bellinazzo (Il Sole 24 Ore): "Dal punto di vista economico la Juve non se la sta passando bene"

23.10.2020 22:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Bellinazzo (Il Sole 24 Ore): "Dal punto di vista economico la Juve non se la sta passando bene"

Marco Bellinazzo, giornalista de “Il Sole 24 Ore”, è intervenuto a “Il Sogno Nel Cuore” su Radio Crc: “Stiamo vivendo un momento complicato – ha detto Bellinazzo a Radio Crc – la curva dei contagi sta risalendo. Nel caso ci fosse un altro blocco dei campionati, molte squadre rischierebbero di scomparire. Ecco perché penso, che alla fine, si cercherà di andare avanti il più possibile”. Per riuscirci al meglio, Bellinazzo ha dato alcuni suggerimenti. “Vorrei che Figc e Lega non considerassero la modifica dei format come un tabù – ha dichiarato Bellinazzo a Radio Crc – è impossibile non tenere in considerazione l’introduzione dei play off per portare a termine una stagione ad alto rischio. Inoltre vorrei che i protocolli venissero osservati con buonsenso. Gare come Juventus-Napoli e Napoli-Az Alkmaar sarebbero dovute essere rinviate. Capisco che il calendario è intasato, ma bisogna tener presente la curva dei contagi. Il calcio sta andando avanti a compromessi, però si sta dando dei tabù che possono rivelarsi dannosi”.

L'ECONOMIA DEL NAPOLI - Dal punto di vista economico “Il Napoli è in grado di parare i colpi del lockdown della scorsa primavera, della mancata qualificazione in Champions e delle mancate cessioni di Koulibaly e Milik senza grossi problemi. Anche il Napoli si avvia a chiudere il bilancio in rosso, ma il club di De Laurentiis ha le risorse per non avere grossi scompensi. Inoltre gli azzurri potrebbero contare sulle cessioni programmate nel giugno 2021 per ottenere le plusvalenze adatte per migliorare i conti”.

L'ECONOMIA DELLA JUVENTUS - Dal punto di vista economico, la Juve, invece, non se la sta passando tanto bene. “L’operazione Cristiano Ronaldo stava portando grossi benefici alla Juve – ha detto Bellinazzo a Radio Crc – ma l’avvento del Covid ha spazzato via le certezze dei bianconeri che avrebbero dovuto confermare il trend nel 2020 e nel 2021. Visto che Ronaldo costa alla Juve 80 milioni all’anno, è possibile che nella quarta stagione venga studiata un’altra soluzione per contenere i costi in questo momento di crisi economica generale”. Infine, un commento sulla lotta scudetto. “Per quanto speso in estate – ha detto Bellinazzo - considero Juve e Inter favorite rispetto alle altre. Però Napoli e Atalanta, più del Milan, possono recitare il ruolo di outsider. In una stagione con tante incognite come questa, può succedere di tutto”.