Avv. Pellegrino: "L'emergenza Coronavirus colpirà il calcio globale. Tornei come la Champions a rischio"

09.04.2020 14:20 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Avv. Pellegrino: "L'emergenza Coronavirus colpirà il calcio globale. Tornei come la Champions a rischio"

In un'intervista rilasciata al Corriere dello Sport, l'avvocato Gianluigi Pellegrini ha parlato dell'emergenza Coronavirus e delle conseguenze sul calcio: "Colpirà inevitabilmente almeno nel breve periodo il calcio globale. Sarà difficile pensare mentre si ricostruisce un modo nuovo di vivere, spostamenti di squadre di calcio e tifoserie lungo l'Europa o nel mondo. Magari eventi che durano un determinato numero di giorni, ogni quattro anni, si potranno organizzare. Tornei che impegnano decine di squadre ogni anno, con un ritmo almeno bimestrale come la Champions League saranno più difficilmente replicabili. Champions a rischio? Penso alla concreta possibilità che si sviluppi un calcio più locale, territoriale e nazionale. Anche l'Italia ha una conformazione complicata e tante differenze che presuppongono strategie diverse dal ritorno alla vita normale, luogo per luogo".