Antognoni: "Commisso si dice deluso che Chiesa sia andato via senza salutarlo, lui con me ha fatto lo stesso"

18.07.2021 15:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Antognoni: "Commisso si dice deluso che Chiesa sia andato via senza salutarlo, lui con me ha fatto lo stesso"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

La bandiera della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, parla della rottura con la società viola e con Rocco Commisso in una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport: "Non ho mai vinto uno scudetto ma Firenze mi  fa sentire ogni giorno una persona speciale. E’ come alzare la Champions ogni giorno che esci per strada. Pensavo che Rocco Commissomi avrebbe contattato per spiegarmi il perché di questo divorzio. Invece silenzio assoluto? Esatto. Se n’è lavato le mani. Barone mi ha detto che è stato Commisso a decidere tutto. Non pensate che avrei meritato una spiegazione da parte del Presidente? Non pensate che avrei meritato un po’ di rispetto? Lui ha più soldi di me. Ma avere più soldi non giustifica certi comportamenti. Cosa avrei voluto chiedere a Commisso? Perché mi vuoi far fuori dalla prima squadra? Che errori ho fatto? Commisso ha sbagliato a non avere fiducia in me. Lui ama dire che si è fatto dal nulla. Anche io me ne sono andato via di cas aa quindici anni per cercare la mia strada. E, caro Rocco, io sono arrivato nella mia professione sul tetto del Mondo. Non dimenticarlo. Perché non mi ha telefonato? Non lo so. Vi ricordate quante volte Commisso ha detto che era rimasto profondamente deluso dal fatto che Federico Chiesa se era andato alla Juve senza andare a salutare lui e la sua famiglia? Lo avrà ripetuto dieci, cento volte. Chiesa ha sbagliato. Ma anche Commisso ha fatto lo stesso grave errore con me".