Albertini: "Oggi ci sono due squadre consapevoli di stare lì davanti e sono Inter e Juventus"

04.12.2023 20:40 di Marta Salmoiraghi Twitter:    vedi letture
Albertini: "Oggi ci sono due squadre consapevoli di stare lì davanti e sono Inter e Juventus"
TuttoJuve.com

Demetrio Albertini, ospite del Gran Galà del Calcio, ha parlato di diversi temi legati al mondo del calcio e in particolare delle squadre di Serie A.

Queste le sue dichiarazioni come riportate da TMW:

"La festa dei calciatori ma anche un po' del calcio: ci sono le società, i dirigenti e le istituzioni, questo fa piacere. Spalletti? Oggi sarà migliorato come il miglior allenatore dell'anno scorso, abbiamo visto un Napoli strepitoso l'anno passato. Sappiamo le qualità di Luciano e il suo percorso, anche internazionale. Adesso, la cosa bella che ho saputo dirgli è: 'Tu qualificati, poi avrai 2 mesi e mezzo per plasmare la squadra'".

A proposito di Spalletti, tra Napoli e Inter ieri c'è stato un passaggio di consegne in termini di Scudetto?
"È ancora presto, lo diranno tutti, ma credo che oggi ci sono due squadre che hanno la consapevolezza di stare lì davanti che sono Inter e Juventus. Il campionato lo vincerà chi saprà gestire i momenti di flessione e oggi non ce l'hanno né l'Inter né la Juve, potrebbero incontrarlo nei prossimi mesi e dipenderà da quei momento lì, è la storia della Serie A. Dietro invece dovranno fare percorso netto".