Cinquini: "Per la Fiorentina lo scudetto e' un obiettivo troppo ambizioso, ma..."

27.11.2012 22:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Cinquini: "Per la Fiorentina lo scudetto e' un obiettivo troppo ambizioso, ma..."

Oreste Cinquini ha parlato a Firenze Viola del campionato: "Viola l'anti-Juve? Credo che per questa Fiorentina ad oggi lo scudetto sia un po' troppo ambizioso. La società viola ha fatto scelte oculate, a partire da un allenatore propositivo che ha introdotto un calcio daccero innovatico. Personalmente ho avuto riscontri positivi con tutti gli uomini che in passato hanno collaborato con Montella, che mi hanno descritto tutti il tecnico viola con le migliori qualità. Il vantaggio di questa Fiorentina è che può lavorare con la mente sgombra da tutto, perché non ha niente da perdere: i viola stanno vivendo un sogno dal quale spero non si sveglino più. Lo scudetto per questa stagione rappresenta un ''gold dream'' ma la dimensione reale dei viola, per me, è la Champions League. Un attaccante a gennaio? Sì, ma io preferirei puntare su un giovane di grandi prospettive, non su un top-player che guadagni cifre impossibili: faccio l'esempio dello Zenit: i russi hanno acquistiato due campioni come Witsel ed Hulk, che hanno ingaggi nettamente superiori a quelli di tutta la squadra. Si è pertanto creato un clima nello spogliatoio che ha letteralmente spaccato tutti gli equilibri e che ha portato a dei pessimi risultati sul piano sportivo. I viola imparino da questa situazione: la vera forza è la serenità del gruppo''.