RONALDO SUONA LA CARICA

29.02.2020 07:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
RONALDO SUONA LA CARICA

Cristiano Ronaldo suona la carica anche se è consapevole che non sarà una partita come le altre: "È come Berça - Real che giocheranno domenica. È bello giocare partite così, contro l'Inter o il Milan o la Lazio, sono tutte grandi partite.  Sono tutte partite che ai giocatori piace giocare. Contro l'Inter sarà una partita fantastica, contro un allenatore e una squadra fantastica e cercheremo di fare un grande risultato.".

RONALDO RISPETTA LA DECISIONE  - il portoghese non è contento, ma rispetto la decisione che non potrà vedere la formazione di Mauizio Sarri spinta dal proprio pubblico: "Non siamo felici perché i tifosi non ci saranno, siamo dispiaciuti, ma le responsabilità restano le stesse. Dobbiamo vincere, giochiamo in casa e spero che la Juve passa fare un grande risultato. Sarà strano giocare una partita così importante in uno stadio senza i tifosi. Non è bello ma la salute resta la cosa più importante. Se è stato deciso che giocare a porte chiuse è la soluzione più sicura dobbiamo rispettarla". 

Chiramente c'è grossa delusione per la sconfitta europea che sicuramente è arrivata un pò in modo inaspettato. "Non siamo contenti della sconfitta di Lione. Può capitare in Champions League perchè tutte le partite sono difficili. Siamo arrabbiati, ma c'è il ritorno in casa. Siamo molto fiduciosi di ribaltare il risultato e passare il turno, ma la nostra priorità adesso è vincere le prossime partite. Poi penseremo alla Champions. In Champions non ci sono partite facili, ma come ho detto abbiamo la partita di ritorno che giocheremo in casa davanti ai nostri tifosi.".

IL RECORD -  Per Ronaldo, la gara contro l'Inter potrebbe essere quella del record in caso di gol, superare Batistuta e Quagliarella ed essere il solo ad aver segnato in dodici gare consecutive. Con il Lione ha fatto una buona gara ma non ottima e la voglia di rifarsi è sicuramente grande, quindi bisognerà trovare le chiavi per superare la difesa dell'Inter.

Sarà una gara particolare in un ambiente non normale, ci vorrà grande concentrazione, uno dei pochi che saprà gestire questa gara sarà Cristiano Ronaldo, uno che non si fa influenzare e che conosce bene la parola pressione.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve