RITROVATO IL PRIMO

20.01.2023 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
RITROVATO IL PRIMO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

L'abbiamo sempre detto, la Juventus per tornare dove le compete deve avere a disposizione i suoi campioni capaci di cambiare le partite. A Napoli, Allegri aveva forse sbagliato a mettere dall'inizio Chiesa e Di Maria perché nella ripresa si sapeva sarebbero calati e così è successo. Nella sfida con il Monza, Landucci e Allegri hanno fatto turnover in una sfida non semplice, ma alla fine sono dovuti entrare i giocatori più forti per consegnare alla Juventus i passi per i quarti. Ci ha pensato, lui. Federico Chiesa, tornato al gol 378 giorni dopo l'ultima realizzazione, una rete bellissima che ha rotto l'equilibrio con una giocata di grandissimo livello e classe.

RITROVATO IL PRIMO - Federico Chiesa e' sicuramente il primo calciatore ritrovato, perché a Federico mancava tantissimo il gol, c'era bisogno di un suo gol per riprendersi e ripartire e tornare ad essere un calciatore determinante per la Juventus. Il numero sette della Juventus ha segnato un gol, con il suo marchio di fabbrica, il dribbling, l'accentrarsi ed un tiro a girò di grandissimo effetto che ha fatto esplodere lo stadio.

LEADER - Chiesa vuole diventare più che mai uno dei leader della Juventus, deve tornare a giocare ed essere decisivo come la Juventus, come il tecnico ed i compagni gli chiedono. E' un giocatore che può cambiare con poco il corso delle partite e sicuramente potrà farlo da qui in avanti.

NON SOLO CHIESA - non solo Federico Chiesa, a partire da domenica la Juventus spera di recuperare altre pedine, a partire da Paul Pogba e Dusan Vlahovic che i bianconeri potrebbero voler convocare per la sfida di domenica. 

La Juventus deve recuperare tutti dopo Chiesa se vuole puntare in alto e provare a raggiungere gli obiettivi.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve