PASSO INDIETRO, A FIRENZE SOLO UN PARI

14.09.2019 17:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
PASSO INDIETRO, A FIRENZE SOLO UN PARI

La Juventus si presenta con il vestito della partita con il Napoli alla partita di Firenze con un Sarri in più in panchina. 

Szczesny in porta, Danilo e Alex Sandro brasiliani in esterna, centrali De Ligt e Bonucci, a centrocampo confermati Matuidi e Khedira con Pjanic mentre in attacco Cristiano Ronaldo con Higuain e Douglas Costa.

Nella Fiorentina a sorpresa l’ex Caceres mentre in attacco i pericoli sono Ribery e Chiesa obiettivo bianconero. 

Prima occasione Juve dopo due minuti, taglio di Cristiano Ronaldo con Higuain non puntuale in area, brivido per i viola.

Risponde la Fiorentina con Milenkovic mentre si fa male Douglas Costa dopo cinque minuti e Sarri è costretto al primo cambio, dentro Bernardeschi fischiato. Bernardeschi su guadagna subito una punizione con Caceres che si prende il giallo. Ammonito anche Pjanic per fallo su Ribery. 

Szczesny superficiale rischia il gollonzo, la fortuna salva la Juve, troppe leggerezze della difesa con De Ligt che rischia e Szczesny salva su Ribery.

Ancora viola con Ribery che impegna Szczesny, risponde la Juventus con Matuidi che impegna Dragowski.

Male la Juventus alla mezz’ora meglio i viola che creano occasioni potenziali. 

Ammonito anche Chiesa che stende De Ligt, primo tempo intenso. 

Troppe leggerezze in difesa, i torinesi si  perdono Dalbert e deve salvare Szczesny. 

Si fa male anche Pjanic ed entra Bentancur, doppio problema per Sarri. 

Si chiude il primo tempo con un pareggio, Juventus ai minimi termini con poche occasioni create. 

Inizio ripresa e giallo per De Ligt. Fiorentina ancora meglio, troppi errori e grossi rischi. Troppe le occasioni della Fiorentina ad inizio ripresa con la Juventus a pezzi sulle gambe. 

Fuori anche Danilo, terzo infortunio e cambi finito al sessantesimo e dentro Cuadrado. Prova a reagire la Juventus con Ronaldo, tiro debole. 

Ancora Fiorentina che con Chiesa va ancora vicina al gol. Esce Ribery ed entra Boateng. 

La Juventus non riesce a creare quasi nulla fino al minuto settantaquattro con Khedira in area, sull'uscita di Dragowski, prova a servire Ronaldo ma è provvidenziale l'intervento di Pezzella.

Occasione anche per Milenkovic di testa. Ammonito anche Castrovilli e poco dopo anche Bentancur. Esce Pezzella ed entra Ceccarini che rischia la frittata. 

Nel finale poco gioco ed un pari che accontenta la Juve per quanto visto in campo, non per le aspettative pre partita. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve