MEGLIO SE CRITICATI

13.04.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
MEGLIO SE CRITICATI
TuttoJuve.com
© foto di Nicolo' Campo

La squadra di Andrea Pirlo ha avuto fino ad ora un andamento altalenante, un'incompiuta che non è mai riuscita a trovare la piena dimensione o consacrazione. Una partenza buona alla prima con la Sampdoria, poi una serie di gare interlocutorie ed un cammino che sia nel girone di andata che in quello di ritorno è sempre stato caratterizzato da buone partite e poi da fragorose cadute.

I bianconeri hanno un elemento che testimonia questo andamento, il fatto che la formazione di Andrea Pirlo non è mai riuscita ad andare oltre le tre vittorie consecutive, andando a "toppare" clamorosamente le partite della verità. E' successo con il Verona, è successo con il Benevento, il vero manifesto della stagione e del campionato, una partita che si poteva e forse doveva vincere e che invece, la Juventus ha sbagliato nel modo più clamoroso e fragoroso possibile.

I motivi? Non li sappiamo, la concentrazione sicuramente incide e la Juventus in certe partite la concentrazione l'ha dimenticata negli spogliatoi, è successo spesso e volentieri anche contro il Genoa nell'ultima gara disputata, ad evidenziare come i cali di attenzione siano frutto di troppa convinzione nei propri mezzi, forse, perchè sono tanti, troppi gli errori gratuiti che hanno caratterizzato l'andamento della squadra.

La ferocia vista contro il Torino, Napoli e Genoa, poche volte l'avevamo vista in passato e non è un caso strano che la squadra sia passata in vantaggio e che abbia fatto un primo tempo spesso convincente. Bisogna, però, capire, come mai le reazioni avvengano solo e soltanto quando la formazione viene criticata e messa in discussione, un qualcosa che appare alquanto strano e che andrebbe approfondito.

La domanda, quindi, appare scontata: a questa squadra serve essere sempre messa in discussione per poter esprimere il meglio?

Lo sapremo presto, perchè con l'Atalanta è la classica gara da non fallire, come lo era con il Napoli.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve