LE CONFESSIONI DI PARATICI

15.10.2019 10:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
LE CONFESSIONI DI PARATICI

Premiato come miglior direttore, Fabio Paratici, a margine del Premio Manlio Scopigno, risponde a diverse domande ed in un certo senso mette chiarezza sulle situazioni in casa Juve. 

Ronaldo ha segnato il 700esimo gol in bianconero, ma non simtocca e per Fabio Paratici non si muoverà da Torin: "Se lascerà la Juve tra un anno? Assolutamente no, ora è molto concentrato per raggiungere gli obiettivi che ha, quindi non credo proprio che possa andare via né alla fine della stagione né in seguito. Noi siamo molto felici di lui e lui è molto felice alla Juve”.

Paratici poi difende gli acquisti a partire da Adrien Rabiot che in questa fase ha giocato poco e che protesto potrebbe trovare spazio: "Diamogli un po' di tempo, viene da un lungo periodo di inattività". Il francese sta giocando meno di quanto si aspettasse ma la Juventus crede molto in lui è quindi non si tocca. 

Stesso discorso che vale per De Ligt: "Problemi di inserimento? Anche Pavel quando parliamo mi ricorda che passando dalla Lazio alla Juve nei primi mesi non si sentiva lui, ma Matthijs ci darà grandi soddisfazioni”.

L’olandese gode del massimo sostengo della Juventus e non si tocca.  

MERCATO - Chi invece verrà toccato, è Mario Mandzukic: "Abbiamo scelto di farlo stare tranquillo un periodo, perché c'era la possibilità di un trasferimento in Qatar. Ora decideremo insieme la situazione migliore". Da capire se sarà Manchester United a gennaio o meno. 

Se su Rakitic a gennaio la porta è chiusa: “No, la rosa è completa ed è una delle migliori d’Europa, siamo contenti dei nostri calciatori”, chi potrebbe presto rinnovare sono Cuadrado e Matuidi: "Stiamo lavorando, stiamo parlando con i loro agenti, siamo molto positivi". Un nuovo terzino a gennaio? Direi proprio di no".

Tutto questo ricordando che in Champions, tutti giocano con 22-23 giocatori e che il numero di giocatori che fanno parte della rosa della Juve è il minore degli ultimi anni. 

Paratici su vuole confermare al top e con lo lui la Juventus, al momento le scelte sono giuste e si spera lo possano essere fino alla fine.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve