LA FAME DI RONALDO SIA D'ESEMPIO, TRA FUTURO BIANCONERO E ALTROVE

14.04.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
LA FAME DI RONALDO SIA D'ESEMPIO, TRA FUTURO BIANCONERO E ALTROVE
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Ronaldo in discussione e scusate, ma ci viene da ridere. Perchè? Parliamo di numeri che sono poco contestabili. 32 reti in stagione in 37 partite disputate, di cui 25 in 27 partite in serie A, con una media totale di una rete in 98 minuti complessiva e di un gol ogni 91 minuti in serie A. Lo scorso anno, in serie A per esempio era di 31 gol in 33 partite, una rete ogni 94 minuti mentre l'anno prima, di 21 gol in 31 partite, un gol ogni 128 minuti. Insomma, parlando di serie A, i numeri, ad oggi, dicono che Ronaldo sta facendo i numeri migliori delle tre stagioni fin qui giocate.

Perchè queste critiche? Non lo sappiamo, probabilmente, non sta simpatico a qualcuno, mentre sicuramente alcuni attacchi sono riferiti anche al fatto che il portoghese spesso non faccia nulla per farsi amare con i suoi atteggiamenti, che vengono analizzati con la lente di ingrandimento, dalle gite fuori porta, alle cene, ai voli privati, sempre pronta l'opinione pubblica a metterlo alla gogna, del resto al mondo anti-juve non è mai andato giù che la Juventus potesse aver preso il miglior calciatore al mondo, capace di dare al brand un valore immenso, portando la Juventus nella top 5 mondiale dei club più noti.

RONALDO ONERE ED ONORE -  avere il portoghese è un grande onere ed un grande onore. Onere perchè costa 30 milioni d'Euro di ingaggio e con quei soldi la Juventus avrebbe potuto prendere tanti campioni di livello mondiale. Un onore, perchè Ronaldo ha portato tantissimo seguito che rimarrà anche dopo la sua partenza e che saranno monetizzati anche in futuro.

LA FAME - Ronaldo, in ogni caso non si può discutere quando polemizza, parliamo di una macchina da gol che anche sul 3-1 vorrebbe segnare vedendo gli avversari in difficoltà, perchè lui non conosce la parola gestione, lui è per vincere e segnare, sempre e contro chiunque. Perchè era arrabbiato domenica? Per questo, perchè voleva segnare e non vedere i compagni gestire.

IL FUTURO ? - il futuro è tutto da scrivere. Ronaldo dentro o fuori. Saremmo per il dentro perchè senza i gol di Ronaldo la Juventus dove sarebbe? Senza Ronaldo ci vuole un altro bomber di razza, un Higuain pre Ronaldo, ma non basterebbe, ci vorrebbe anche un terzo attaccante da 15 gol, mantenendo Dybala. Va detto, però che Ronaldo non è eterno e se non lo vendi quest'anno, l'anno prossimo scadendo il contratto, non guadagnerai più nulla.

In sintesi, la Juventus e Ronaldo devono fare le proprie valutazioni, la Champions sarà decisiva, i bianconeri, però non possono sbagliare il finale di stagione e Ronaldo non vuole nemmeno sbagliare la scelta della prossima, perchè gli anni non saranno più tanti per puntare ancora alla Champions e una scelta sbagliata potrebbe portare ad un fallimento.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve