JUVE, PROBLEMA ETÀ MEDIA ALTA, PUÒ INFLUIRE?

11.09.2019 08:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
JUVE, PROBLEMA ETÀ MEDIA ALTA, PUÒ INFLUIRE?

La Juventus ha l'età media più alta della serie A e sabato incontrerà la formazione con l'età media più bassa, almeno dopo l'utilizzo delle prime due giornate.

Si tratta di una bella differenza, con i 23,6 anni della Fiorentina, contro i 29,7 della Jvuentus, un bel gap di circa sei anni di media che potrebbe pesare a livello di freschezza dopo la pausa delle nazionali che comunque ha stancato alcuni elementi.

Se la Fiorentina ha Ribery a fare come chioccia, i bianconeri hanno un attacco esperto con Cristiano Ronaldo, Higuain, solo Douglas Costa sotto la trentina. A centrocampo lo stesso discorso con Pjanic sotto la trentina mentre Khedira e Matuidi hanno scalzato al momento i più giovani Emre Can e Rabiot che comunque scalpitano.

In difesa, va un pò meglio, Bonucci alza la media, ma comunque Alex Sandro e Danilo sono sotto i trenta, mentre è De Ligt, la vera carta per il presente e per il futuro.

ETA' MEDIA INFLUIRA'? - Le concorrenti in Italia sono più giovani, il Milan con 24 anni, il Napoli 26,8 e l'Inter 27,9 come la Lazio e la Roma 25,9. I bianconeri sono esperti, ma giocando tante partite bisognerà essere bravi, molto bravi nella gestione degli uomini, nel turnover e nel scegliere la giusta alternanza per non sovraccaricare i giocatori. Il calcio di Sarri, poi, è sicuramente un gioco che porta molto all'intensità, al pressing e tutti i giocatori sono spremuti, per questo, bisognerà gestirli bene. Sarri ha dimostrato nella scorsa stagione di essere capace a gestire gruppi numerosi e con tanti impegni, arrivando in crescendo nel finale di stagione.

Queste prime partite sono state utili per provare la squadra e trovare una base, ma le prossime lo saranno ancora di più per utilizzare più giocatori della rosa e per non trovarsi nella situazione della mezz'ora finale con il Napoli in cui la squadra, anche fisicamente, è andata in difficoltà.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve