JUVE DOPPIO RIMPIANTO, UNO DEI DUE ERA DA PRENDERE

01.10.2020 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
JUVE DOPPIO RIMPIANTO, UNO DEI DUE ERA DA PRENDERE

La Juventus si guarda in fascia e se non piange sicuramente non ride. Altri invece se la ridono di gusto perché hanno azzeccato gli acquisti, oppure hanno mantenuto in rosa i loro giocatori migliori. I bianconeri, invece da una parte non hanno rinforzato le corsie e nemmeno, forse, hanno provato a prendere giocatori che avrebbero fatto la differenza. 
Nel turno infrasettimanale almeno tre giocatori hanno dimostrato che gli esterni forti, veloci, capaci di inserirsi e di segnare sono fondamentali per vincere. 

Il primo rimpianto riguarda Hakimi, se è riuscita a prenderlo l'Inter non capiamo come i bianconeri non siano stati in grado di tentare di prendere il calciatore, una concorrenza serrata andava fatto, visto che a destra c'è Cuadrado ed il nulla cosmico, com Danilo in rilancio ma con mille dubbi e ci sarà da piangere al primo problema. A sinistra le cose vanno leggermente meglio, con Alex Sandro, ma il brasiliano al momento non è più così affidabile sia fisicamente che in campo, Frabotta è una scommessa e De Sciglio, ormai una soluzione di emergenza. 

Sorprende in maniera eccezionale il fatto che i bianconeri non abbiano fatto nemmeno un tentativo per arrivare a Robin Gosens. Magari cedendo Alex Sandro ed assicurandosi uno dei migliori esterni sinistri in Europa, abilissimo anche come assist man e uomo gol. 
Un'offerta importante al giocatore andava fatta per poi trovare un accordo con l'Atalanta.  Stesso discorso per Hateboer, un altro che poteva essere molto adatto alla Juventus . 

Invece, nulla, guardiamo le fasce e un po' ci viene da pensare che gli uomini non siano adeguati per supportare e sopportare una stagione così lunga d stressante, speriamo, intanto la mostra sensazione sul reparto esterni è di fiducia limitata, altrove ci sono elementi molto più forti, dinamici, decisivi s portati a gol e assist, un peccato non sssede intervenuto per tempo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve