IL QUINTO ELEMENTO - DAL MURO AL DYBALDO, BASTAVA UNA COSA PER AVERE UNO SPETTACOLO MIGLIORE

04.07.2020 14:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
IL QUINTO ELEMENTO - DAL MURO AL DYBALDO, BASTAVA UNA COSA PER AVERE UNO SPETTACOLO MIGLIORE

Sembra banale finire per dire sempre le stesse cose ma fermarsi in questa folle volata scudetto non è possibile. Abbiamo ancora negli occhi la vittoria con il Genoa con tre splendidi gol ed ecco arrivare il Torino. 

I bianconeri dovranno stare molto attenti perché si tratta di un turno trappola con Juve e Lazio con match complicati e l’Inter con uno facile facile.

QUANDO IL MURO REGGE - se il muro De Ligt-Bonucci regge la Juve vince. Sembra una regola non scritta ma è così. La miglior difesa della serie A inizia il tour de force.

MOMENTO NO TORO MA CONTA? - Il Torino non vive un buon momento. Vittoria con l’Udinese sofferta ma dopo poca roba. Oggi una prova che per i granata vale di più di tutte, nei derby il pronostico conta?

LA LEGGE DEL DYBALDO - una volta con Ronaldo si partiva da uno a zero, nelle ultime tre con il Dybaldo si parte da due a zero, sarebbe fondamentale vederli così anche oggi. 

ANCORA GLI EX - Zaza, Rincon, tanto per citarne due. Gli ex bianconeri dopo la massa della sfida di Genova si sposta a Torino, attenti a loro ed al Gallo Belotti 

LA FORNACE - problema numero uno: il caldo. La temperatura sarà di 27 gradi, calda, bastava giocare alle 20 per averne 23 o alle 22 per averne 20 e garantire uno spettacolo nettamente migliore.