IL JOLLY E LA CARTA A SORPRESA

27.09.2020 07:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
IL JOLLY E LA CARTA A SORPRESA

Quale attacco sveglierà Andrea Pirlo per la gara con la Roma? Interrogativo lecito anche se sembra che il Maestro bianconero possa riproporre lo stesso tema offensivo visto con la Sampdoria, capace di creare diverse occasioni da gol senza perdere equilibrio e dando il senso di pericolosità.

All’interno di questo schema risulta fondamentale il ruolo di Dejan Kukusevski che ha già dimostrato contro la Sampdoria di essersi inserito in modo importante negli schemi della Vecchia Signora. 

Lo svedese ha fatto un po’ tutto nell’arco di attacco, la conclusione, l’assist, la ripartenza, risultando uno dei migliori e mostrando già un’ottima intesa con Cristiano Ronaldo. 

Aspettando Dybala, la carta in più per Andrea Pirlo sarà Álvaro Morata, se Kukusevski è il jolly, lo spagnolo e’ la carta in più da utilizzare quando serve.

Lo stesso Pirlo ha definito lo spagnolo come un giocatore con delle caratteristiche che saranno utilissime alla squadra ed è così, essendo un calciatore capace di giocatore quasi con tutti gli attaccanti.

Morata contro la Roma potrebbe essere l'arma da secondo tempo, per spingere se la gara si mette male, oppure per consolidare con rapide ripartenza se tutto va bene.

Oggi come oggi, il reparto sembra abbastanza completo, forse quello che manca è una quarta punta, vedremo se la dirigenza riuscirà a completare questo elemento, a meno che non si consideri Kulusevski un attaccante, in quel caso servirebbe un esterno d'attacco.