EX BIANCONERI, CI PROVANO TUTTI

16.01.2021 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
EX BIANCONERI, CI PROVANO TUTTI
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Sembra ormai diventata una vera e propria moda, gli ex bianconeri piacciono molto e li vogliono in tanti e proprio domani, la Juventus ne troverà due sulla sua strada, l'allenatore che ha iniziato il ciclo dei 9 scudetti consecutivi e uno dei calciatori che è stato fondamentale per vincere quei titoli, quell'Arturo Vidal che non avremmo mai voluto vedere con la maglia di una squadra con cui la rivalità è così accesa.

In casa Inter l'ex bianconero è qualcosa che piace e da un paio di stagioni hanno tentato di pescare dagli ex di casa Juve per provare a vincere dopo tanti anni. E' arrivato, quindi Beppe Marotta, scaricato dai bianconeri e con lui Kwadwo Asamoah, che tuttavia non è riuscito a brillare, confermando il suo progressivo peggioramento, ma soprattutto Antonio Conte. L'allenatore che aveva dna bianconero, è arrivato per vincere, ha fallito al primo anno, senza alcun trofeo ed in questa stagione non può più sbagliare, soprattutto dopo non aver raggiunto la qualificazione in Champions ed essere arrivato addirittura ultimo nel girone.

Sicuramente la gara con l'Inter per la Juventus, considerando Conte alla guida dei nerazzurri, è quella che non vorrebbero mai perdere, anche perchè vedere un giocatore che in passato si è così esposto con un'altra maglia sicuramente non fa piacere.

Conte a Torino ha fatto la storia sia da calciatore che da allenatore, all'Inter al momento ha fatto la comparsa il primo anno e per essere attore protagonista dovrà vincere il campionato e il passaggio trova domani una gara chiave con la Juventus senza alcuni calciatori importanti e con l'Inter quasi al completo che cercherà di approfittarne, nonostante negli scontri diretti non abbia sempre convinto.

Per avvicinarsi al titolo, Conte ha voluto a tutti i costi un guerriero, quell'Arturo Vidal che a Torino aveva fatto benissimo e che in nerazzurro sta un pò zoppicando. Sicuramente vederlo da avversario farà un effetto strano. Del resto, i guerrieri non cambiano maglia.

MANDZUKIC - effetto strano lo potrebbe fare anche Mario Mandzukic in maglia rossonera, anche lui idolo della tifoseria che potrebbe passare ai rossoneri. 

L'ex bianconero, comunque, è un qualcosa che piace, magari meno ai tifosi della Vecchia Signora che spesso si affezionano ai loro campioni e si sentono un pò traditi a vederli da avversari con le maglie delle rivali più sentite.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve