ESCLUSIVA TJ - de Ligt, parla il "suocero" Molenaar: "Lo sento spesso, la Juve si sta prendendo cura di lui. Mercato? Non si è pentito della scelta. E sul merito di Annekee..."

03.04.2020 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - de Ligt, parla il "suocero" Molenaar: "Lo sento spesso, la Juve si sta prendendo cura di lui. Mercato? Non si è pentito della scelta. E sul merito di Annekee..."

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il papà della sua fidanzata AnneKee ed ex calciatore dell'Ajax, Keje Molenaar, per parlare proprio di lui e non solo:

Riesci a parlare con Matthijs ed Annekee?

"Sì, riesco a sentirli quasi ogni giorno, Godono di ottima salute e stanno provando a vivere al meglio un momento molto difficile e complicato. Essendo in compagnia, cercano di divertirsi il più possibile rispettando quelle che sono le restrizioni imposte dalle autorità".

Con Matthijs, com'è il comportamento della Juventus?

"Il comportamento della Juventus è perfetto, la società si sta prendendo cura di lui in tutto e per tutto".

Nelle ultime partite prima dello stop, Matthijs stava giocando davvero molto bene. Pensi che sia anche il merito di Annekee?

"E' vero, Matthijs stava disputando degli ottimi incontri. A riguardo penso che dietro ogni grande uomo ci sia una donna molto forte (sorride ndr)".

A tuo parere, la Serie A e le altre leghe riprenderanno a giocare? Il Belgio, ad esempio, è il primo paese europeo che ha deciso di terminare la stagione agonistica.

"Ad essere sincero, dubito moltissimo che si riprenderà a giocare. Per quanto riguarda questa tragica circostanza, il gioco del calcio passa in secondo piano. Bisogna pensare prima alla salute".

Qual è stato il suo miglior gioco in questa stagione?

"Non ce ne è una in particolare, sarebbe come fare un torto al ragazzo. A mio parere, in tutte le partite disputate ha giocato bene".

Cosa ne pensi delle indiscrezioni di mercato che continuano a riguardarlo? Prima il Barcellona ed ora il Manchester United: tutti vogliono Matthijs.

"Sono semplici indiscrezioni e basta, non c'è nient'altro da aggiungere a riguardo. Matthijs non si è affatto pentito di aver scelto la Juve, lui ed Annekee si trovano davvero molto bene a Torino e magari potranno trascorrere ancora lungo tempo in Italia".

Si ringrazia Keje Molenaar per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.