ESCLUSIVA TJ - Celso Duarte (Ag. Mota): "Alla Juve per il progetto, tanti club su di lui. Dany è raggiante di felicità"

06.08.2019 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Celso Duarte (Ag. Mota): "Alla Juve per il progetto, tanti club su di lui. Dany è raggiante di felicità"

A fari spenti, nella giornata di ieri, la Juventus ha annunciato a titolo definitivo (affare da 1.8mln più bonus la cifra raccolta da TuttoJuve) per la formazione Under 23 il talento lussemburghese Dany Mota Carvalho che lo scorso anno si era messo in grande evidenza con la maglia del Virtus Entella. E la nostra redazione, in esclusiva, ha intervistato il suo procuratore Celso Duarte per parlare del suo assistito e non solo:

C'erano così tante squadre che erano interessate a Dany, ma alla fine ha vinto la Juventus che lo ha prelevato dall'Entella. Puoi dirci come è andata la trattativa?

"In effetti, c'erano altre squadre interessate a lui ma, per rispetto, non voglio pronunciare i loro nomi. Ora pensiamo solo alla Juventus. I bianconeri sono stati i più bravi e il loro progetto è stato scelto di comune accordo da tutti: Mota Carvalho, Celso e la sua famiglia. Era questo il modo migliore".

Ti ha parlato della Juventus? Che cosa pensa della Juventus?

"È raggiante di felicità perché arrivare dove è arrivato non è così semplice. Ricordo bene che quando siamo arrivati ​​in Italia nessuno conosceva Mota Carvalho, siamo stati molto fortunati perché Andrea Grammatica (capo scout Virtus Entella ndr) lo ha osservato in una partita amichevole e lo ha portato immediatamente in Liguria. E da lì, è cominciato il nostro cammino".

La stampa lo aveva soprannominato il "Cristiano Ronaldo dell'Entella". E ora gioca nello stesso club, anche se in Serie C, del vero CR7.

"In questo caso voi giornalisti siete in una posizione migliore per rispondere a questa affermazione perché sarei di parte (sorride ndr). Quel che posso dire, però, è che Dany ha incisività, ha buon cuore ed è in grado di segnare e questa è una grande qualità per un attaccante. Il mio pensiero è migliorerà sensibilmente grazie alle strutture dei bianconeri, allo staff tecnico e ai suoi compagni".

Quali sono i suoi obiettivi stagionali? Che cosa ti aspetti da lui?

"Da lui, mi aspetto che farà ciò che ama con amore e saggezza, mettendoci ancor più dedizione e serietà. E tutto questo verrà premiato passo dopo passo".

Si ringrazia Celso Duarte per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.