ATTACCO, SI PUÒ FARE DI PIÙ

Dybala in gol, senza Cristiano, Higuain e Mandzukic non convincono ancora e non segnano. Si può assolutamente fare di più
18.08.2019 12:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
ATTACCO, SI PUÒ FARE DI PIÙ

Si può fare di più, sembra essere questo l'indicativo per l'attacco bianconero, contro la Triestina solo un gol con un rigore sbagliato, alcune occasioni un po' poca cattiveria davanti soprattutto nel secondo tempo da parte di Higuain e forse anche da parte di Mario Mandzukic  che sembra ormai un ex giocatore bianconero per la svogliatezza che mette in campo.

Se è per il croato c'erano grandi probabilità che le sue prestazioni potessero essere al di sotto della linea di galleggiamento viste le richieste del Bayern sorprende il procedimento inverso per Higuain che andando incontro a partite appannate. 

Il Pipita infatti non è riuscito nelle ultime gare a confermare quanto di buono fatto vedere contro il Tottenham con la bellissima rete della prima amichevole e anche contro la Triestina entrando nella ripresa è sembrato un po' in fase calante.

Considerazioni che di fatto mettono un po' di sana preoccupazione visto che ci si aspettava da lui una crescita anche motivazionale e di impegno visto che ormai sembra essere lui il candidato alla permanenza primaria con Mandzukic in partenza. I tifosi credono nel Pipita ma serve qualcosa di più, si deve fare di più e segnare. 

In pratica quello che sta facendo Dybala, da partente a idolo in pochi giorni, frutto delle prestazioni e anche della condizione che come sempre ad inizio stagione lo aiuta. 

Il Pipita resta sempre più in bilico, anche se ormai le destinazioni possibili latitiamo, andranno fatti passi avanti consistenti nelle prossime settimane per poter considerare il Pipita a tutti gli effetti un candidato ufficiale alla permanenza e soprattutto giocatore che possa dare un contributo importante in vista della prima di campionato che ci sarà nella difficile trasferta di Parma. Ad oggi l’argentino è una risorsa ma vista la gara di ieri la maglia da titolare non è sua. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve