ALLA FINE ARRIVA RUGANI, MA COSÌ NON SI VA DA NESSUNA PARTE

25.02.2024 14:26 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
ALLA FINE ARRIVA RUGANI, MA COSÌ NON SI VA DA NESSUNA PARTE
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Non ci sono alternative alla vittoria per la Juventus, Allegri lo sa e chiede una formazione aggressiva confermando il 3-5-2.

Szczesny in porta, difesa con Bremer, Rugani e Gatti, esterni Cambiaso e Kostic, centrocampo con McKennie, Locatelli e Rabiot, Vlahovic e Chiesa davanti.

Parte bene la Juve, McKennie sulla destra, imbuca per Vlahovic che da due passi supera il portiere. 

Reagisce il Frosinone che prende in mano la gara e con Cheddira, batte Szczesny, difesa pessima, in tre non ne marcano uno. 

Il Frosinone passa con Brescianini che infila una difesa bianconera ancora improponibile. Esce Rabiot ed entra Alcaraz. 

SUBITO PARI - lo schiaffo del vantaggio del Frosinone fa male alla Juve che avanza e che pareggia con Vlahovic bravissimo a concludere. 

Frosinone vivo e Brescianini va vicino al terzo gol. 

Primo tempo con la Juventus che prova ad attaccare, male in difesa come a Verona, meglio la gestione offensiva, ma i problemi sono ancora evidenti. 

Prima occasione nella ripresa per Vlahovic, che non arriva all’appuntamento. Ci prova anche Chiesa, palla deviata. A trenta dalla fine dentro Yildiz e Weah per Chiesa e Kostic. 

Buona occasione per Yildiz che non riesce a girare in porta così come Alcaraz. 

Allegri prova il tutto per tutto con Milik e Iling Junior rischiando il contropiede. Occasione per Vlahovic al novantesimo, Vlahovic però tira alto. 

RUGA GOL - la Juve trova il gol al minuto novantasei, corner e rete di Rugani. 

La Juve trova tre punti importantissimi, ma francamente salviamo solo i tre punti.