Turcato a RBN: "Non vedo certezze per il futuro. Sbagliata la spaccatura su Allegri. Vlahovic? Superficialità"

02.05.2022 18:15 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
Turcato a RBN: "Non vedo certezze per il futuro. Sbagliata la spaccatura su Allegri. Vlahovic? Superficialità"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Dopo la qualificazione alla prossima Champions League, i bianconeri puntano alla Coppa Italia. Finale l'11 maggio contro l'Inter allo stadio Olimpico di Roma. Primo obiettivo dunque raggiunto, ma non basta a placare le critiche nei confronti di Allegri. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve ha provato a spiegare la stagione Enrico Turcato, responsabile di OPTA Italia. Tra gli altri argomenti trattati la corsa scudetto, Vlahovic e le prospettive del prossimo mercato

Turcato prova a dare la sua spiegazione sul perché la Juve quest'anno non abbia mai lottato per il titolo: “E' un mix di fattori, bisogna fare un'analisi completa considerando tutto. La Juve da novembre in poi ha un ritmo di marcia elevato, lo stesso del Milan, togliendo le prime quattro giornate sarebbe prima in classifica e nel girone di ritorno è la squadra che ha fatto più punti insieme ai rossoneri. Da un certo punto in poi i bianconeri hanno cambiato passo, magari dimostrando i problemi di gioco che conosciamo, però hanno ottenuto risultati importanti. Nel bilancio stagionale pesa quell'inizio terribile, dovuto inevitabilmente anche al contraccolpo per l'addio di Ronaldo, l'ambiente è stato scosso da quella partenza ad agosto, anche perché il suo sostituto Kean, con tutto rispetto, non garantiva la stessa cifra di gol del portoghese. Allegri comunque ha sempre avuto problemi d'organico legati agli infortuni: Chiesa, McKennie, Danilo, Bonucci, Locatelli. Unendo tutti questi elementi si spiega la Juve fuori dalla corsa per lo scudetto. Peraltro nel big match contro l'Inter, la squadra di Allegri è stata sfortunata a livello di episodi e in quel caso si sono spente le ultime speranze per rientrare. I numeri dicono che rispetto allo scorso anno la squadra è cresciuta. certo, a livello di gioco continua a faticare“.

L'intervento integrale nel podcast