LIVE CONTINASSA - Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri. Domani alle 19:30 la conferenza di Allegri. Contro il Valencia torneranno molti titolatissimi

25.11.2018 15:52 di Camillo Demichelis Twitter:   articolo letto 32848 volte
LIVE CONTINASSA - Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri. Domani alle 19:30 la conferenza di Allegri. Contro il Valencia torneranno molti titolatissimi

15:52 - DOMANI ALLE 19:30 LA CONFERENZA DI ALLEGRI - La Juventus, tramite il suo sito internet ufficiale, ha fornito i dettagli della seduta odierna: "Inizia un periodo intenso per i bianconeri, che da qui a fine 2018 sono attesi da altre 8 gare, di cui due decisive per il passaggio del turno in Champions League. Ecco perché, all’indomani della convincente vittoria contro la SPAL, il gruppo si è ritrovato questa mattina al JTC per riprendere il lavoro, all’antivigilia dell’importante impegno europeo di martedì, alle 21, contro il Valencia. Il menu di oggi: recupero e scarico per i giocatori maggiormente impegnati ieri sera, seduta in campo per il resto del gruppo, e appuntamento a domani per tutti. La Juve si allenerà al JTC alle 16.45 (diretta della prima parte della seduta su Juventus Tv), dopodichè la conferenza dei bianconeri, all’Allianz Stadium, è in programma per le 19.30. Anche il Valencia si allenerà a Torino, allo stadio, alle 19: prima, alle 18.15, è fissata la conferenza degli spagnoli. Entrambe le conferenze, e la seduta del Valencia sul terreno dell’Allianz Stadium, saranno visibili in diretta su Juventus Tv.", si legge su Juventus.com.

13:09 - ALLENAMENTO TERMINATO - La Juventus ha terminato l'allenamento mattutino in vista della gara contro il Valencia. Chi ha giocato ieri ha svolto un lavoro defaticante. 

11:16 - ALLENAMENTO MATTUTINO PER LA JUVE - La Juventus, in mattinata, si allenerà in vista della gara contro il Valencia. Chi ha giocato ieri svolgerà un lavoro defaticante, mentre gli altri faranno una seduta normale. Martedì rispetto alla partita contro la Spal ci saranno dei cambi e tra i titolari torneranno Dybala, Chiellini, Szczesny e Matuidi.