Il mese di novembre di Arthur, la speranza e il ritorno a Barcellona contro l'amico Busi

07.12.2020 17:20 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
Il mese di novembre di Arthur, la speranza e il ritorno a Barcellona contro l'amico Busi
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La sfida al suo recente passato, ma anche l'opportunità di poter convincere Andrea Pirlo che il suo posto è lì tra i titolari. E' l'occasione che avrà domani sera Arthur Melo (24), che secondo le indiscrezioni della vigilia potrebbe partire dal primo minuto nel match contro il Barcellona. Secondo fonti vicine al suo entourage, il mese di novembre è il migliore che ha vissuto e il ragazzo si sta adattando molto bene alle nuove idee dell'allenatore. La speranza, infatti, è che possa diventare un centrocampista più completo, magari quel regista mancante che la Juventus non possiede. 

E' contento di poter tornare in quella che è stata casa sua per due anni, per lui Barcellona rimarrà sempre un bellissimo posto. Ha vissuto con un po' di sofferenza l'ultimo periodo, un po' come capitato a Messi, Suarez e Vidal, ma domani sarà l'occasione di ritrovare vecchi amici. Anche nei momenti di difficoltà, i suoi vecchi compagni - che non volevano la sua cessione - gli mostrarono vicinanza e grande affetto. Il giocatore con cui ha avuto un rapporto migliore è sicuramente Busquets, Busi - così come chiamato dal brasiliano - lo ha aiutato ad ambientarsi e si è mostrato sin da subito disponibile nel fargli conoscere il calcio spagnolo. Senza dimenticare Messi, il grande rivale di Ronaldo, e Coutinho nell'anno trascorso insieme.