ESCLUSIVA TJ - Retroscena Dragusin, parla il suo agente Manea: "Tutto sulla sua lunga riflessione, vuole riportare il Genoa in Serie A. Juve? Nella vita si può sempre ritornare"

15.07.2022 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Retroscena Dragusin, parla il suo agente Manea: "Tutto sulla sua lunga riflessione, vuole riportare il Genoa in Serie A. Juve? Nella vita si può sempre ritornare"
TuttoJuve.com
© foto di TuttoSalernitana.com

E' l'estate delle lunghe riflessioni. Per il sì di Angel Di Maria ci sono voluti oltre venti giorni, qualcuno in meno per Radu Drăgușin (20) la cui decisione di accettare il Genoa si è fatta attendere per qualche settimana. Ma perché il difensore romeno ci ha impiegato così tanto tempo? E' questa la domanda esistenziale di ogni tifoso al quale oggi proveremo a rispondere. La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, il suo agente, Florin Manea, per parlare approfonditamente del suo trasferimento al Genoa e non solo:

Drăgușin si è preso davvero tanto tempo per convincersi ad accettare il Genoa. Come mai? Che cosa è successo?

"In effetti il trasferimento è stato un po' lungo, ma Radu è felice di essere approdato al Genoa. Il giocatore, tornato dalle vacanze il 6 luglio, ha riflettuto a lungo sulla possibilità di andar via dalla Juventus. Sarà per sempre grato alla società bianconera, è cresciuto e non ha mai nascosto il desiderio di indossare un giorno la maglia della prima squadra. A convincerlo è stato il progetto ambizioso dei rossoblù, l'impressione è stata ottima fin da subito".

Il Genoa è una piazza importante, è uno dei pochi club italiani ad aver vinto più di uno scudetto.

"Sì, il direttore Johannes (Spors ndr) ha mostrato molto interesse per Radu. Lo inseguiva da due anni ed è stato molto paziente nell'aspettare la sua decisione. Non è da tutti".

Tornando alla Juventus, quanto è dispiaciuto di non esser riuscito a realizzare il sogno di indossare con continuità la maglia della prima squadra?

"E' molto dispiaciuto, la Juventus è la squadra del cuore e di certo non si dimenticherà mai quanto è stato fatto per lui. Ma nel calcio mai dire mai".

Ah sì? Che cosa intendi?

"Lui ha vent'anni, è giovanissimo, ma può non esser anche un addio. Nella vita si può sempre ritornare".

In questo periodo, oltre al Genoa, ci sono stati altri club che hanno manifestato un forte interesse per il ragazzo?

"Si era interessato un club che gioca le coppe europee, però la nostra intenzione era di restare in uno dei paesi migliori d'Europa. Il Genoa è una squadra storica del calcio italiano che merita subito di tornare in Serie A. E' questa la loro intenzione e riusciranno nel loro intento".

Come verrà accolto Drăgușin dai suoi nuovi tifosi? Lo scorso anno è stato, seppur per qualche mese, protagonista con la Sampdoria.

"Per Radu, il rapporto con i tifosi è molto importante. Lo scorso anno ha giocato sette partite nella Sampdoria e ha dato il massimo per quella maglia, ma ora penserà solo al Genoa. Lui ha tutta l'intenzione di fare bene con i rossoblù, il suo primo obiettivo è di riportarli subito in Serie A. Non pretende nulla, vorrà solo dimostrare di meritarsi l'affetto e il calore dei supporters. Lavorerà sodo per riuscirci".

Si ringrazia Florin Manea per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.