ESCLUSIVA TJ - Coelho (GloboEsporte) su Arthur: "In Brasile è stato dimenticato, oggi non vale nemmeno 10 milioni. Danilo? Sicurezza per la Juve, non per Tite. Su Douglas e Alex Sandro..."

16.03.2021 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Coelho (GloboEsporte) su Arthur: "In Brasile è stato dimenticato, oggi non vale nemmeno 10 milioni. Danilo? Sicurezza per la Juve, non per Tite. Su Douglas e Alex Sandro..."
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato, in esclusiva, il collega brasiliano di GloboEsporte, Paulo Vinicius Coelho, per parlare della stagione di Alex Sandro e non solo. Per chi non lo conoscesse, PVC ha collaborato con ESPN Brazil, ha scritto diversi libri - tra cui uno dedicato a Neymar - e ha seguito la Coppa del Mondo dal 1994 al 2018:

Tra infortuni e qualche problema per un calcio diverso da quello spagnolo, come giudichi la stagione di Arthur? 

"Fin qui non ha pienamente soddisfatto, anche se è sempre molto difficile adattarsi al calcio italiano che è molto piú tattico da quello spagnolo. Però, dopo un inizio promettente in Spagna, Arthur si è perso in Europa e non si è ancora ritrovato".

La Juventus, per acquistarlo dal Barcellona, ha sborsato una cifra molto importante. Oggi, a tuo parere, vale l'investimento fatto?

"No, oggi non vale nemmeno 10 milioni. E' un giocatore di qualità, ma deve giocare di più per avere una quotazione più alta".

Che cosa si dice di Arthur in Brasile? Si pensa ancora che non abbia fatto bene ad accettare la Juventus? 

"In realtà non si accenna alla sua avventura alla Juve, non si parla proprio di lui. Arthur è stato dimenticato dalla critica nel momento in cui la nazionale è ferma a causa del 'Covid-19'. Tite lo osserva sempre, ma c'è da chiedersi come credere in lui per il Mondiale se gioca poche partite a stagione". 

Chi invece sta facendo benissimo è Danilo. Ti aspettavi che al secondo anno di Juventus potesse diventare un grande leader? 

"Danilo è molto piú maturo dal punto di vista tattico, ha compreso la funzione di come giocare in una linea a quattro o come esterno a cinque, come centrale di difesa e di centrocampo. Rappresenta una soluzione per la Juve, ma non è una sicurezza per la nazionale. Tite cerca ancora un terzino".

Pensi che Alex Sandro diventerà un ottimo difensore centrale? Sembra aver perso la propensione per attaccare come terzino. 

"Non credo che Alex Sandro possa essere un centrale di difesa forte come Alaba. È un giocatore intelligente, però non possiede lo stesso senso tattico del'austriaco".

Quale può essere il futuro di Douglas Costa? Lui può tornare al Gremio? 

"Sì, è una possibilità. Ma è troppo caro per il Grêmio, che sogna con il suo ritorno. Vedremo come si evolverà la situazione".

Si ringrazia Paulo Vinicius Coelho per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.