Nessuno scherzo a Bologna e ora testa a Gedda

13.01.2019 06:30 di Giulia Borletto  articolo letto 4123 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Nessuno scherzo a Bologna e ora testa a Gedda

Una partita facile, un risultato semplice e chiaro. La Juventus passa a Bologna e vola ai quarti di Coppa Italia senza troppa difficoltà, senza troppi Big in campo. Ronaldo e Dybala infatti partono dalla panchina, Mandzukic rimarrà fuori per qualche settimana, Cancelo non è ancora recuperato. Ma le belle notizie, compreso il risultato, ci sono eccome. Da Spinazzola a Kean, da Bernardeschi alla difesa. Il 2-0 di ieri sera è la miglior risposta in vista dell'impegno col Milan di mercoledi, Milan uscito vincente da Marassi ma forse più stanco. Per Allegri la partita dopo una sosta cosi lunga aveva tante incognite, anche se ti chiami Juve e sono gli altri ad avere paura di te. Nonostante questo lui osa e lascia chi nessuno immaginava in panchina e propone un inedito tridente con Bernardeschi, Douglas Costa e Kean. Un gol per tempo e tutti ai quarti, dove come detto da Allegri, tornerà Perin tra i pali. Questa era solo una prova di rodaggio per Szczesny, perchè anche mercoledì non si dovrà scherzare.