Sportitalia - Donnarumma, l'ex agente Martorelli: "Martorelli: "Juventus? Solo il Real sarebbe un passo avanti"

 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 28442 volte
© foto di Federico De Luca
Sportitalia - Donnarumma, l'ex agente Martorelli: "Martorelli: "Juventus? Solo il Real sarebbe un passo avanti"

Giocondo Martorelli, ospite odierno di Sportitalia, ha avuto modo di raccontare alcuni retroscena sul passato di Donnarumma. Queste le rivelazioni del suo primo agente, tra uno sguardo al passato ed uno al futuro: “Conosco Donnarumma da quando aveva 10 anni. Non posso dire di averlo scoperto io perché anche un non vedente si sarebbe accorto delle sue qualità. Ho avuto la fortuna di vederlo per primo e di consigliarlo subito all’Inter. Da lì sono nati 3 anni di rapporto importante, con tanto di stage ripetuti con l’Inter. Avevamo trovato l’accordo scritto con i nerazzurri, ma il giorno dopo è diventato del Milan. Dopo anni di rapporti con l'Inter, il ragazzo e tutta la famiglia erano venuti in Lombardia e avevamo messo nero su bianco il suo contratto con i nerazzurri. Alla sera li ho accompagnati in aeroporto, ma da lì a poco il Milan li ha richiamati ed hanno trovato subito un accordo. Nessuno mi aveva detto nulla, nemmeno alla dirigenza dell'Inter. Un contratto più vantaggioso ed un nuovo agente, Mino Raiola. La storia è chiara, da quel giorno finì sotto la procura del mio collega. Da quel momento ne ho perso le tracce, ci siamo incontrati qualche volta ma senza più parlarne".

Squadra futura? "Difficile per me stabilirlo. Parlando da persona distaccata, la scelta potrebbe essere tecnica e di valore, di salto di qualità, quindi solo una squadra può permetterglielo: il Real Madrid. Anche perché il Milan non ha nulla da invidiare alla Juventus, tralasciando gli ultimi anni sfortunati. Solo i Blancos sarebbero un passo avanti".

L’importanza della famiglia di Donnarumma in questa vicenda? "Si va su cose che senza prove non si possono valutare. Posso però dirvi che è stata determinante”.