Sport - Arthur deluso: cessione alla Juve arrivata nel suo miglior momento, pensava di poter esplodere al Barcellona

29.07.2020 18:30 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Sport - Arthur deluso: cessione alla Juve arrivata nel suo miglior momento, pensava di poter esplodere al Barcellona

L’edizione online del quotidiano catalano Sport analizza le motivazioni del malumore di Arthur, giocatore già acquistato dalla Juventus che ha rifiutato di aggregarsi al Barcellona per la prossima sfida di Champions League contro il Napoli. La sensazione è che sia la squadra che il calciatore abbiano sprecato un’occasione. A 23 anni, il brasiliano crede di star lasciando la s    ladra nel suo miglior momento, quando la sua condizione fisica cominciava a consolidarsi, prima della pandemia. Prima del lockdown, Arthur aveva saltato una sola partita per infortunio contro la Real Sociedad. Ad alcuni amici, Arthur avrebbe confidato che il trasferimento alla Juventus sia arrivato proprio nel momento in cui stava meglio che mai fisicamente, grazie a un piano speciale studiato per lui dai preparatori fisici del club. Si era anche rivolto a un nutrizionista che aveva migliorato la sua alimentazione. Il giocatore riteneva che il suo adattamento alla squadra e alla città fossero idonei per proseguire in blaugrana, al punto che aveva anche iniziato a studiare catalano. Da qui il malumore per la sua cessione, arrivata nell’ambito dello scambio con Miralem Pjanic.